Da domani Radio Fuori Onda sarà di Larghe Vedute!

Il 2 marzo 2015 nascerà Larghe Vedute il primo network radiofonico ideato e creato dalle
Radio della Salute della Mente.
L’idea è nata dall’incontro delle realtà radiofoniche che negli anni han preso parte al
Raduno nazionale delle Radio della Mente che annualmente si tiene a Trieste parallelamente al
convegno “Impazzire si può”, e dal bisogno di queste realtà di trovare un “casa” in cui condividere
i propri contenuti.
Trasmissione di tutti i tipi: contenitori di attualità, performance radiofoniche, interviste e selezioni
musicali, redazionali di teatro/cinema, momenti di informazione sulla salute mentale in Italia oggi,
realizzati anche con la collaborazione di associazioni ed Enti differenti.
Larghe Vedute è più che un semplice aggregatore radiofonico, aspira ad essere una piattaforma,
ideata e creata da chi “la radio la fa”, che unisce quelle piccole eccellenze radiofoniche dislocate in
tutta Italia.
È un progetto che ha l’obiettivo di promuovere l’incontro tra le persone (speaker –ascoltatori), la condivisione di uno spazio (frequenze digitali), la circolazione delle idee e dell’energia propria di ogni redazione, favorendo un “andare oltre” il microcosmo dei Dipartimenti
di Salute Mentale.
Un microfono aperto che idealmente collega tutto lo stivale; un momento di scambio di contributi,
opinioni, buone pratiche fra colleghi di radio, che sentono la comunicazione come mezzo non solo
terapeutico, ma necessario. Il tema del disagio psichico è un argomento sempre più attuale; spesso
lo si argomenta da “fuori”, non dal “dentro”, da chi la sofferenza psichica la vive.
I progetti delle Radio della Salute Mentale intendono raccontare il “dentro”, ma anche interagire
con il “fuori”, perché fra “fuori” e “dentro” la differenza non è mai così sottile.
Larghe Vedute vuol essere innanzitutto un fattore di promozione della salute mentale in
un’ottica, non tanto e non solo di cura di una patologia, ma di incremento e mantenimento di un
benessere altrimenti costantemente a rischio, attraverso l’espansione della propria rete di relazioni e l’assunzione di ruoli diversi e riconosciuti anche al di fuori dei soliti circuiti.

Pubblicato in Uncategorized